Acqua: bonus e incentivi 2021

Nella Legge di Bilancio 2021 sono presenti due iniziative volte a favorire il risparmio idrico e il consumo di acqua dell'acquedotto. BONUS. È previsto un bonus di 1000 euro, destinato alle persone fisiche residenti in Italia e da utilizzarsi entro il 31/12/2021, per la sostituzione dei vasi sanitari in ceramica con apparecchi a scarico ridotto (con volume massimo di scarico uguale o inferiore a 6 litri) e per la sostituzione di rubinetti, miscelatori, soffioni e colonne doccia con apparecchi a limitazione del flusso di acqua (con portata uguale o inferiore a 6 litri al minuto per i rubinetti, a 9 litri al minuto per soffioni e colonne). Nel computo delle spese coperte dal bonus rientrano anche le opere…

Continua a leggereAcqua: bonus e incentivi 2021

Il bonus sociale energia sarà automatico dal 1 gennaio

Dal 1 gennaio 2021 non sarà più necessario richiedere ogni anno, con apposita domanda, il bonus sociale (elettrico, gas e idrico). L'Autorità di regolazione del settore ARERA ha infatti accolto le richieste da noi avanzate da diversi anni ed ha realizzato, in collaborazione con INPS e con il SII (il Sistema informativo integrato), un meccanismo automatico di erogazione del bonus agli aventi diritto.In questo modo aumenterà sicuramente il numero di beneficiari del bonus, che, nonostante esista dal 2008, era sconosciuto alla maggior parte dei potenziali aventi diritto. Come si ottiene il bonus?È sufficiente che il cittadino interessato presenti ogni anno la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) e ottenga l'attestazione ISEE per le varie prestazioni sociali agevolate. Se si rispettano le condizioni per avere…

Continua a leggereIl bonus sociale energia sarà automatico dal 1 gennaio

Energia: cosa accade il 1 gennaio 2021?

Il 1 gennaio 2021 è una data importante per il mercato dell’energia in Italia: è fissato per tale giorno, infatti, il passaggio definitivo delle piccole e medie imprese al mercato libero, con l’abolizione del mercato tutelato. È necessario sottolineare, però, che si parla solo di piccole e medie imprese: sono escluse le microimprese e soprattutto sono escluse le utenze domestiche, il cui passaggio è invece fissato al 1 gennaio 2022. Ci teniamo a sottolinearlo perché, approfittando dell’incertezza e della confusione creata dai continui rinvii, molte aziende venditrici stanno letteralmente perseguitando i cittadini minacciandoli a passare sul mercato libero in vista della ormai imminente abolizione del mercato tutelato. Una condotta inaccettabile, soprattutto ora che l’attenzione e le preoccupazioni dei…

Continua a leggereEnergia: cosa accade il 1 gennaio 2021?
Coronavirus: sospesi i distacchi per morosità di energia, gas e acqua.
?????????????????????????????????????????????????????????

Coronavirus: sospesi i distacchi per morosità di energia, gas e acqua.

Su nostra richiesta, Arera ha deciso di bloccare tutte le eventuali procedure di sospensione delle forniture di energia elettrica, gas e acqua per morosità di famiglie e piccole imprese fino al 3 aprile 2020. È stato inoltre istituito un conto presso la Cassa per i servizi energetici e ambientali, con disponibilità fino a 1 miliardo, per garantire la sostenibilità degli attuali e futuri interventi regolatori a favore di consumatori e utenti. La nostra richiesta era stata inviata ieri, non solo ad Arera, ma anche al Ministro dello Sviluppo Economico, al Presidente Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti (CNCU) e all’AGCOM. Ci aspettiamo ora che analoga decisione venga presa per le utenze telefoniche e per i servizi di…

Continua a leggereCoronavirus: sospesi i distacchi per morosità di energia, gas e acqua.

Telefonate ingannevoli ai clienti ENI

Eni Gas e Luce ci comunica di aver ricevuto numerose segnalazioni dei suoi clienti in merito a contatti telefonici ingannevoli. Un operatore si presenta inizialmente come incaricato di Eni , dichiara falsamente che il contratto attivo sia in scadenza o non più vantaggioso e poi propone offerte di altri operatori. È evidente che si tratti di un'agenzia, incaricata da aziende concorrenti, che non esita ad usare questi trucchetti per aumentare il numero dei contratti conclusi e quindi la sua provvigione. Per tutelare i suoi clienti, Eni ha predisposto un numero verde apposito, 800.689.829, con il quale il cliente potrà: • verificare se il numero telefonico da cui ha ricevuto la telefonata sia un numero ufficialmente autorizzato da Eni…

Continua a leggereTelefonate ingannevoli ai clienti ENI

ENI pesantemente multata dal Garante Privacy per telemarketing e contratti non richiesti

Il Garante per la protezione dei dati personali ha multato ENI Gas e Luce per aver violato il Regolamento Europeo sulla protezione dei dati (GDPR) con due condotte scorrette: l'attività di telemarketing (8,5 milioni di multa) e l'attivazione di contratti non richiesti (3 milioni) . Per quanto riguarda il telemarketing, il Garante ha riscontrato "numerose criticità" nel trattamento dei dati personali ed in particolare ha contestato ad ENI di effettuare telefonate pubblicitarie senza il consenso della persona contattata o nonostante il suo diniego a ricevere chiamate promozionali; in altri casi erano state contattate utenze iscritte nel Registro pubblico delle opposizioni; inoltre ENI avrebbe acquisito e usato, senza alcun controllo, numerosi dati dai cosiddetti "list provider" (soggetti terzi che…

Continua a leggereENI pesantemente multata dal Garante Privacy per telemarketing e contratti non richiesti

Rimandata l'abolizione del mercato di maggior tutela (?) *aggiornamento 17/12/19*

*AGGIORNAMENTO* L’emendamento inizialmente approvato in commissione è stato escluso dal testo definitivo della finanziaria per questioni tecniche. La data dell’abolizione del mercato tutelato è quindi tornata il 1/7/2020 finché non sarà emanata una legge apposita. ——————— La scorsa settimana è passato l'emendamento alla legge di bilancio che stabilisce un rinvio all'abolizione del mercato di maggior tutela dell'energia elettrice e il gas, inizialmente previsto per il 1 luglio 2020. La nuova data è il 1 gennaio 2022. Fin dal primo momento noi di Federconsumatori abbiamo contestato l'abolizione, alla luce di un mercato libero ancora caratterizzato da numerose criticità, da una scarsa concorrenza, da una ancor più carente trasparenza e da una incontrollata aggressività di venditori non ben definiti. In…

Continua a leggereRimandata l'abolizione del mercato di maggior tutela (?) *aggiornamento 17/12/19*

Senza luce? Potrebbe essere una truffa

Non si placano i problemi creati dal comportamento fraudolento di un'agenzia (di cui non sappiamo il nome, ma solo il codice n.250) che, incaricata da ENI Gas&Luce di procurare clienti nella zona di Bologna, ha pensato bene di falsificare decine e decine di contratti e incassare così la provvigione. Ne abbiamo parlato in questo articolo di ottobre 2018 .Ci hanno chiamato numerose persone che, trovatasi improvvisamente senza luce in casa o con potenza ridotta (il che significa non poter nemmeno accendere la lavatrice) hanno chiamato il loro gestore Servizio Elettrico Nazionale e hanno scoperto di non essere più loro clienti da quasi un anno. Il problema è che l'agenzia truffaldina, essendo in possesso solo di alcuni dati dei…

Continua a leggereSenza luce? Potrebbe essere una truffa

Acqua: nuove regole per la morosità

L’Autorità per la regolazione dei servizi energetici e idrici (ARERA) ha emesso una delibera che uniforma sul territorio nazionale le procedure di sospensione della fornitura di acqua in caso di bollette non pagate. Finora, ogni gestore aveva le sue regole, mutuate dalle disposizioni degli ex-ATO, se disponibili, oppure create direttamente dal gestore stesso. Con la Delibera 311/2019 finalmente avremo delle regole certe e uniformi. Innanzitutto, ci sono utenti a cui la fornitura non può essere sospesa. Si tratta degli utenti pubblici non disalimentabili (ospedali, case di cura e di assistenza, presidi operativi di emergenza relativi a strutture militari e di vigilanza, carceri, istituti scolastici) e degli utenti domestici che percepiscono il bonus sociale idrico. Il bonus può essere…

Continua a leggereAcqua: nuove regole per la morosità

ATTENZIONE! Federconsumatori NON telefona a casa per proporre contratti di energia

Ci stanno arrivando numerose segnalazioni di tentativi di truffa da parte di una società di vendita di energia elettrica e/o gas che, spacciandosi per Federconsumatori, suggerisce di cambiare contratto. Queste le parole di una signora che ci ha gentilmente inviato una email: "Una sedicente operatrice di FEDERCONSUMATORI (così si è dichiarata) mi ha telefonato al fisso di casa comunicandomi che le  tariffe che sto pagando per i consumi dell'energia elettrica sono molto  alte. Comincia a farmi domande sui miei consumi e mi informa sulle  tariffe nel mercato libero. Mi chiede il consenso a registrare la telefonata, io acconsento e nel corso della conversazione mi chiede di  dare il mio consenso alla sottoscrizione di un contratto per avere  tariffe…

Continua a leggereATTENZIONE! Federconsumatori NON telefona a casa per proporre contratti di energia