Coronavirus: i nostri sportelli si fermano ma il nostro lavoro no

*AGGIORNAMENTO DEL 12/03/2020* Sia gli sportelli di ricevimento del pubblico, sia la sede di Via Gramsci 3 a Bologna resteranno CHIUSI fino al 3 aprile. PER AVERE UNA CONSULENZA O AVVIARE UNA PRATICA ONLINE SCRIVETE SU info@federconsumatoribologna.it Il centralino 051/255810 risponderà (con trasferimento di chiamata) nei seguenti orari: Dal Lunedì al Venerdì 9-12 e 14-17 Lo sportello di consulenza sul mercato dell'energia continuerà la sua attività con un numero dedicato: 3519599091 il martedì e il venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 17 Scarica il volantinoDownload ________________________________________________________________________________________________ 9-03-2020 - Per dare il nostro contributo al rallentamento della diffusione del Covid-19 e per tutelare la salute dei nostri associati e dei nostri volontari, la Federconsumatori di Bologna…

  • Categoria dell'articolo:In primo piano
Continua a leggereCoronavirus: i nostri sportelli si fermano ma il nostro lavoro no

Parliamo di gioco d'azzardo patologico – Imola, 12 giugno 2019

Federconsumatori, in collaborazione con la CGIL  e il SerT di Imola, organizza un seminario dal titolo: "Dipendenza senza sostanze: il gioco d'azzardo patologico" - mercoledì 12 giugno 2019 a partire dalle ore 15 presso la sede della CGIl di Imola, Via Emilia 44 . Interverranno come relatori la dott.ssa Maria Grazia Ariano, psichiatra dell'unità operativa Dipendenze Patologiche della AUSL di Imola, l'avv. Simona Ferri, collaboratrice di Federconsumatori Bologna e Carlo Germi, dell'Associazione Finanzieri e Solidarietà. Introduce il dibattito il presidente di Federconsumatori Bologna Dante Colombetti. Sarà affrontato il fenomeno della ludopatia, che assume sempre più spesso la forma patologica, classificata dall'OMS tra i "disturbi delle abitudini e degli impulsi" e saranno forniti strumenti alle famiglie per assistere al…

Continua a leggereParliamo di gioco d'azzardo patologico – Imola, 12 giugno 2019

Catene odontoiatriche: fate attenzione

Ideasorriso è una catena nazionale di studi dentistici, con sede a Padova, che dichiara 15 filiali in cinque diverse regioni italiane. Il proprietario è la “Mingardi Dental Center Srl”, costituita a gennaio 2017. Già in quell'anno Ideasorriso era stata segnalata per diverse irregolarità riscontrate nelle sue sedi sparse in Italia. Lo scorso mese di febbraio la filiale di Modena è stata chiusa dell'AUSL per molteplici carenze, tra le quali la mancanza di un Direttore Sanitario, l'assenza di una autoclave per la sterilizzazione dei ferri ed altre carenze igieniche. Il 22 febbraio di quest'anno l'azienda ha chiesto l'ammissione al concordato preventivo, cessando poco dopo l'attività e lasciando diverse persone con interventi non conclusi, in diversi casi non ancora iniziati…

  • Categoria dell'articolo:In primo piano
Continua a leggereCatene odontoiatriche: fate attenzione

Diamanti: chiarimenti sul fallimento IDB

Riteniamo urgente e importante fare chiarezza sul fallimento di IDB (International Diamond Business) e sull'insinuazione al passivo. Numerosi associati Federconsumatori stanno contattando le nostre sedi, per chiedere come poter recuperare le pietre (diamanti) ancora in possesso di IDB, a seguito del suo fallimento. Lo chiedono perché, da parte delle loro stesse filiali territoriali del Banco BPM, sono stati sollecitati a non andare oltre il termine ultimo dell' 8 marzo 2019. Chiariamo che TALE TERMINE NON ESISTE in riferimento al recupero delle pietre. Ad oggi non esiste termine entro il quale richiedere tale recupero. Le filiali stanno creando non poca confusione: il termine dell' 8 marzo 2019 è quello utile per effettuare l'insinuazione al passivo di IDB. Come già…

  • Categoria dell'articolo:In primo piano
Continua a leggereDiamanti: chiarimenti sul fallimento IDB

Iva sulla tassa rifiuti: a volte ritornano

Sta girando sui social network un comunicato che afferma in modo piuttosto vago che la tassa rifiuti non sarebbe dovuta in base ad una sentenza della Cassazione. In altre versioni, non sarebbe dovuta l'IVA sulla tassa rifiuti. La questione è vecchia e purtroppo, come spesso accade, si ricicla continuamente sui social. Innanzitutto, una precisazione importantissima: la faccenda NON riguarda l'attuale tassa dei rifiuti TARI ma  riguarda la TIA, ovvero la vecchia tassa che alcuni comuni avevano adottato  prima che entrasse in vigore la TARI. Già questo sgombra il campo da molte questioni: se non avete mai pagato la TIA, perché il vostro Comune non l'ha mai adottata, potete anche smettere di leggere qui. Per verificare si possono controllare…

  • Categoria dell'articolo:In primo piano
Continua a leggereIva sulla tassa rifiuti: a volte ritornano

Serata anti-truffe a Granarolo

Giovedì 29 novembre alle 20.30 il nostro presidente Maurizio Gentilini parteciperà alla serata di informazione e prevenzione delle truffe organizzata dal Comune di Granarolo dell'Emilia, presso il Teatro TaG in via S. Donato n. 209/b. Interverranno: Valter Giovannini, Procuratore Generale presso la Corte d'Appello di Bologna e Valerio Molinari di SPI-CGIL. Vi aspettiamo numerosi! Incontro Contro Truffe Raggiri_Granarolo 29_11_18

  • Categoria dell'articolo:In primo piano
Continua a leggereSerata anti-truffe a Granarolo

Nuova legge sui panifici

È stata modificata, con il Decreto Interministeriale 1 ottobre 2018, n.131, la normativa sui panifici, che contiene alcune novità interessanti per i consumatori. Innanzitutto, con "panificio" si può indicare solo l'impresa che svolge l'intero ciclo di produzione dalla lavorazione delle materie prime alla cottura finale , quindi non le rivendite di pane lavorato e cotto altrove. Il "pane fresco" è solo quello preparato secondo un processo di produzione continuo, privo di interruzioni per il congelamento e privo di additivi conservanti. Inoltre, non devono passare più di 72 ore dall'inizio della lavorazione fino al momento della messa in vendita del prodotto. Il "pane conservato o a durabilità prolungata" che non rientra nella definizione di cui sopra e che quindi…

  • Categoria dell'articolo:In primo piano
Continua a leggereNuova legge sui panifici

Black Friday e Cyber Monday: istruzioni per l'uso

Il Black Friday è il giorno in cui moltissimi negozi praticano sconti anche sostanziosi sui prodotti. Negli USA, dove è nato, il Black Friday è il giorno dopo il Ringraziamento, quindi il 4° venerdì del mese di novembre. Il lunedì successivo è invece il Cyber Monday, la giornata di sconti nell'e-commerce. Quest'anno il Black Friday è il 23 novembre, ma ormai da qualche anni la "giornata" è diventata un periodo più o meno lungo: alcuni negozi hanno iniziato gli sconti già un settimana prima. Come per i saldi, anche il Black Friday e il Cyber Monday possono riservare delle brutte sorprese, quindi è bene ricordare di non abbassare mai la guardia nella foga dell'acquisto a tutti i costi…

Continua a leggereBlack Friday e Cyber Monday: istruzioni per l'uso

Telefonia: denunciamo gravi disagi sulle conciliazioni Agcom

Le Associazioni dei Consumatori del territorio di Bologna firmatarie di questo comunicato esprimono grande preoccupazione sull'andamento delle conciliazioni telefoniche presso il Corecom, a quasi quattro mesi dall'introduzione della nuova piattaforma telematica ConciliaWeb. Presentata come uno strumento di maggior tutela per gli utenti, rispetto al precedente sistema delle udienze svolte di persona, il ConciliaWeb in realtà non ha ancora fatto vedere i suoi frutti, anzi, ha reso più difficile l'accesso al sistema di conciliazione a quegli utenti privi di conoscenze informatiche, ovvero la maggior parte degli utenti di fascia d'età medio- alta. Le Associazioni dei consumatori hanno iniziato subito dopo l’entrata in vigore della nuova procedura a depositare le istanze ma, a tutt'oggi, non hanno visto fissare ancora alcuna udienza. Tra…

  • Categoria dell'articolo:In primo piano
Continua a leggereTelefonia: denunciamo gravi disagi sulle conciliazioni Agcom

Maltempo e blackout: tempi e indennizzi

A causa del maltempo ci sono state numerose interruzioni di energia soprattutto, per quanto riguarda la provincia di Bologna, nelle zone montane, con tutti gli immaginabili disagi. Sul sito di E-Distribuzione è presente un aggiornamento in tempo reale e il numero di segnalazione guasti 803 500 . In caso di interruzione di energia elettrica, oltre a segnalare subito il guasto, consigliamo di annotare l'ora dell'interruzione e del ripristino, al fine di verificare il pagamento in bolletta degli indennizzi automatici. Infatti, la Delibera dell'Autorità per l'Energia n.127 del 9/03/2017 ha stabilito tempi certi per il ripristino delle forniture in caso di eventi imprevisti e indennizzi da corrispondere automaticamente in bolletta in caso di superamento dei termini. I termini dipendono…

Continua a leggereMaltempo e blackout: tempi e indennizzi