Banca online N26

Federconsumatori Bologna segnala il verificarsi di un’incresciosa situazione che si è venuta a creare con parecchi correntisti di Banca N26 spa. Banca N26 opera dal 2016 in forza di una licenza rilasciata a livello europeo. La banca, che si definisce “banca mobile” ed offre servizi che si possono gestire attraverso l’accesso ad una app, è venuta alla recente cronaca a seguito di numerose segnalazioni di correntisti che informano come, dalle scorse settimane, il proprio conto corrente non sia più accessibile con impossibilità per gli stessi di disporre dei propri risparmi. Le motivazioni alla base di tale blocco immediato sono, ad avviso della banca, collegate a “controlli tecnici di routine sui conti”. Si rileva che proprio alla fine del…

Continua a leggereBanca online N26
People Mover di Bologna un affare oppure no?
Marconi Express. Treno su monorotaia. People Mover. Smart city

People Mover di Bologna un affare oppure no?

Il Marconi Express è un treno su monorotaia che connette l'aeroporto di Bologna con la Stazione Centrale, proponendosi così come accesso diretto al centro della città. L’obiettivo è, da una parte, quello di creare un collegamento comodo, veloce e frequente verso la città che migliori a cittadini e, soprattutto, turisti la loro esperienza di viaggio; dall’altra, ampliare l’utenza dell’aeroporto rendendo la sua offerta di voli “a portata di treno”. Il MEX impiega una tecnologia del tutto innovativa ed ecologica. Innanzitutto, è in grado di adattare, in tempo reale, la frequenza delle corse alla domanda del momento. Proprio questa flessibilità, oltre ad avere importanti benefici per la clientela, consente anche di ottimizzare i costi di gestione dell’infrastruttura.  I vagoni corrono lungo…

Continua a leggerePeople Mover di Bologna un affare oppure no?
Dentix è fallita
dentix

Dentix è fallita

Un’altra notissima catena odontoiatrica finisce al centro di una vicenda dai toni assai oscuri. Sono centinaia in tutto il Belpaese i pazienti rimasti coinvolti in quello che presto potrebbe trasformarsi in un vero fallimento, quello di Dentix Italia. Dentix Italia fa capo a Dentix Spagna, che ha fatto richiesta in tribunale di istanza pre-fallimentare, ed è presente nel nostro Paese con ben 57 studi dentistici, concentrati in 12 regioni, da Nord a Sud. Gli studi del gruppo sono rimasti chiusi dal giorno del lockdown per il Covid e non hanno più riaperto. Numerosissime le telefonate al numero verde, che, come da copione, risultava inattivo oppure suonava all’infinito. Il comunicato di Dentix Dentix scrive, il 21 maggio, in un…

Continua a leggereDentix è fallita

Bilancio sociale 2018

Pubblichiamo il bilancio sociale per il 2018, che descrive la nostra attività di informazione pubblica e di tutela individuale, il numero dei tesserati, i settori che ci hanno visto più impegnati, i risultati e le sentenze ottenute. Il file in PDF è scaricabile qui: Bilancio sociale 2018 Federconsumatori Bologna

Continua a leggereBilancio sociale 2018

Telefonia: denunciamo gravi disagi sulle conciliazioni Agcom

Le Associazioni dei Consumatori del territorio di Bologna firmatarie di questo comunicato esprimono grande preoccupazione sull'andamento delle conciliazioni telefoniche presso il Corecom, a quasi quattro mesi dall'introduzione della nuova piattaforma telematica ConciliaWeb. Presentata come uno strumento di maggior tutela per gli utenti, rispetto al precedente sistema delle udienze svolte di persona, il ConciliaWeb in realtà non ha ancora fatto vedere i suoi frutti, anzi, ha reso più difficile l'accesso al sistema di conciliazione a quegli utenti privi di conoscenze informatiche, ovvero la maggior parte degli utenti di fascia d'età medio- alta. Le Associazioni dei consumatori hanno iniziato subito dopo l’entrata in vigore della nuova procedura a depositare le istanze ma, a tutt'oggi, non hanno visto fissare ancora alcuna udienza. Tra…

Continua a leggereTelefonia: denunciamo gravi disagi sulle conciliazioni Agcom

Tper, i diritti degli utenti vanno rispettati

Ogni giorno riceviamo ai nostri sportell cittadini/passeggeri che ci raccontano di episodi che avvengono sui mezzi di trasporto pubblici nella provincia, nei quali il viaggiatore in molti casi viene affrontato dal personale adibito al controllo come un presunto evasore e non come un utente/cliente. Si aprono spesso contenziosi inesistenti o si emettono sanzioni su problematiche di evidente riscontro oggettivo da verificare sul posto sulle difficoltà a presentare con regolarità il titolo di viaggio. Ci troviamo di fronte a reclami per sanzioni erogate per: - mancato funzionamento della macchinetta obliteratrice senza la dovuta segnalazione, mancata marcatura del titolo di viaggio per carenza o mancanza di inchiostro ; - false generalità fornite dal presunto evasore, in particolare minori che spesso…

Continua a leggereTper, i diritti degli utenti vanno rispettati

Blue Fitness: ecco gli aggiornamenti sulla vicenda della Palestra

Dopo l'archiviazione in sede penale, è continuata l'attività in questi mesi da parte degli Avvocati Giampiero Falzone e Giuseppe Genna per tutelare gli abbonati alla palestra di San Giorgio di Piano che avevano anticipato le quote d'iscrizione senza poter poi usufruire dei servizi della palestra e della piscina. Come anticipato in occasione dell'ultima assemblea, sono state avviate le c.d. procedure di negoziazione assistita, volte a verificare la possibilità e la volontà di raggiungere un accordo transattivo. L'attività in sede civile si è rivelata molto complicata , per la ricerca della possibilità di poter chiamare la controparte ad una soluzione conciliativa per le quote indebitamente versate. Infatti, vista anche l'irreperibilità di alcuni soggetti coinvolti,  a titolo esemplificativo l'ultima notifica…

Continua a leggereBlue Fitness: ecco gli aggiornamenti sulla vicenda della Palestra

Le considerazioni di Federconsumatori sul CETA

Oggetto: Osservazioni di Federconsumatori Nazionale in merito alla ratifica del Trattato CETA - Comprehensive Economic Trade Agreement     Lasciamo una breve memoria in cui si sintetizza la posizione di Federconsumatori sulla proposta di Trattato CETA, chiedendo al Parlamento di non ratificarlo e al Governo italiano di farsi promotore di una sostanziale riscrittura dello stesso che, ove mantenuto nei suoi contenuti attuali, provocherebbe danni alle produzioni italiane e ai livelli di tutela sociale e della salute dei cittadini.   Innanzi tutto ci preme sottolineare la scarsa informazione e lo scarso coinvolgimento dei cittadini italiani, che pure subiranno ripercussioni sulla propria qualità di vita in seguito all’attuazione del Trattato.   E’ inoltre particolarmente delicata la questione relativa agli ISDS,…

Continua a leggereLe considerazioni di Federconsumatori sul CETA

Novità a tutela dei risparmiatori della CARICesena!

Martedì 6 giugno 2017 si è svolta l’udienza preliminare del processo penale a carico degli ex amministratori di Cassa di Risparmio di Cesena. Il giudice delle indagini preliminari entro il mese di giugno, e con successive e serrate udienze, decidere in merito al rinvio a giudizio. Le accuse mosse agli ex vertici dell’Istituto di credito sono quelle di falso in bilancio ed ostacolo all’esercizio delle funzioni delle autorità pubbliche di vigilanza. Per il primo capo d’imputazione il termine di prescrizione è previsto per l’aprile 2018 mentre per il secondo reato la prescrizione avverrà nel 2020. Federconsumatori, Adoc ed Adiconsum sono impegnate in prima linea rappresentando attualmente circa 300 azionisti; le Associazioni dei consumatori più rappresentative del territorio seguono…

Continua a leggereNovità a tutela dei risparmiatori della CARICesena!

Comunicato stampa su Cassa di Risparmio di Cesena

CASSA DI RISPARMIO DI CESENA. POSTICIPATA L’UDIENZA PRELIMINARE DEL PROCESSO PENALE A seguito dello sciopero degli Avvocati penalisti del 25 Maggio scorso è stata posticipata al 6 giugno la data per l’udienza preliminare del processo penale a carico degli ex vertici di Cassa di Risparmio di Cesena. Il 5 giugno alle ore 10,30 sarà invece il termine ultimo per la costituzione di parte civile nel processo, per questo motivo è utile fare un po' di chiarezza. Federconsumatori , che da tempo segue la vicenda, intende vagliare tutte le possibili soluzioni per cercare di recuperare i risparmi dei cittadini traditi dalla banca del territorio. Ma cosa devono fare i risparmiatori che ad oggi non hanno ancora intrapreso alcuna iniziativa…

Continua a leggereComunicato stampa su Cassa di Risparmio di Cesena